NEWS

Colloquio della Piattaforma Biodiversità: Monitoraggio della biodiversità in Alto Adige: i chirotteri e le loro comunità in primo piano

La provincia di Bolzano ha istituito nel 2019 un programma standardizzato di monitoraggio della biodiversità a lungo termine a scala provinciale. Specie bioindicatrici, come i chirotteri, sono studiate per valutare le risposte della biodiversità ai cambiamenti di uso del suolo e del paesaggio. Saranno presentati i dati di due anni di monitoraggio dei chirotteri tramite rilevatori ad ultrasuoni, e i risultati preliminari sulla distribuzione spaziale ed altitudinale e le preferenze di tipologia di paesaggio delle diverse specie sul territorio provinciale.

Chiara Paniccia, postdoc presso Eurac Research, è un’ecologa e la sua attività di ricerca è incentrata sugli effetti indotti dai cambiamenti di uso del suolo nelle comunità di chirotteri e piccoli mammiferi.

Eva Ladurner, biologa freelance si occupa di biodiversità e conservazione delle specie di chirotteri e piccoli mammiferi. E´ collaboratrice esterna del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige e di Eurac Research.

Il Colloquio si svolge al Museo Scienze Naturali (via Bottai 1, Bolzano). A causa delle misure Covid in vigore, solo 34 persone possono partecipare sul posto. Chiediamo quindi la registrazione. L’ingresso è gratuito. Info: Tel. 0471 412964

In tedesco e italiano 

MEDIA CONTACT
Menu